Come quando tua figlia è esattamente il contrario di te.

princiDa ragazzine, io e la mia migliore amica, scherzavamo sul fatto che se avessimo avuto dei figli avremmo dovuto scambiarceli perché di sicuro io che mi immaginavo mamma di maschio avrei avuto una femmina tutta cuoriciniprincipessegonnelline e a lei, che sognava una bambina da imbellettare, sarebbe capitato un maschietto sfrenato e pieno di energie. Allora ci saremmo scambiate i pargoli e tutto sarebbe tornato a posto. Scherzavamo, ma io sapevo che le probabilità che questo accadesse erano molto alte. Come si chiama? Legge del comequandotelachiami mi sembra.

Chiaramente quando ho saputo che l’esserino che faceva le capriole nella mia pancia era una bambina mi sono scoperta a mio completo agio nei panni di sua madre, ma in cuor mio sapevo che si sarebbe avverata anche la seconda parte della ‘profezia’.

E siamo arrivate ad oggi: tre anni e mezzo ed è un trionfo di coroncine, collane, vestitini, brillantini, principesse.

Chi mi conosce SA quanto io sia allergica a tutto questo (infatti se la ghigna alla grande).

Ma sono bravissima a dissimulare e per non alimentare il gusto del proibito ma soprattutto perché trovo sacrosanto che ogni bambino segua le proprie inclinazioni anche quando non coincidono con quelle del genitore, evito di mettere un freno e faccio l’indifferente esaudendo le tue richieste. Prima o poi passerà penso.princi3

No, non passa. Peggiora.

Non fai che raccontare di grandi balli dove le Princi (da te chiamate così confidenzialmente) ballano tra di loro e quindi si sposano, sempre tra di loro, o con un unico Principe che si chiama sempre papà Giorgio.

Hai indossato una  stucchevole coroncina celeste per un weekend intero rifiutandoti categoricamente di toglierla anche per andare a letto.

Se provo a metterti un paio di pantaloni scatta la tragedia: “Mamma ma non capisci che le princi hanno SEMPRE una gonna??? ” 

Appena entriamo in casa indossi delle ballerine sbrilluccicanti che hai sentenziato siano le tue pantofole.

Quando andiamo a fare shopping per te, sei irrimediabilmente attratta da tutto ciò che brilla, che ha strati su strati di tulle cafonissimo, o una gigantografia di una Princi o di un MiniPony talmente tempestati di strass da fare male agli occhi. Cose sobrie insomma.

A questo punto io mi domando : ma chi? ma come? ma chi c…o??? Se io sono lontana anni luce da tutto questo, se in casa gli esempi sono quanto di più lontano ci possa essere da questi stereotipi di genere, come è potuto accadere tutto questo??

Poi basta guardarsi intorno per capire: all’asilo è un trionfo di rosabrillantiniprincipessefiocchitullecuoricini, alle festicciole di compleanno è un’ apoteosi di coroncinevestitiniancorabrillantinifiocchiecuoricini , quando si aprono i regali solo bambolineprincipessetrucchicollanine (che noi con i libri della Pimpa o i puzzle  non riscuotiamo mai grande successo).

princi4Se un adulto si rivolge ad Alice, la maggior parte delle volte la chiama principessa, le chiede se da grande vuole fare la ballerina o la cantante, strabuzza gli occhi quando sente che il suo colore preferito è il Blu e ribatte dicendole che è un colore da Maschio e che anche le macchinine che si porta appresso lo sono. Si perdono sempre troppe buone occasioni per tacere.

Gli stereotipi di genere la fanno da padrone, e sono talmente radicati e subdoli che la maggior parte delle persone nemmeno se ne accorge. Ma io si, è come se avessi un radar per questo. E mi incazzo. Parecchio. E scalcio per uscire da questo recinto. Nel mio piccolo provo quindi a proporti tutti i colori e cerco di dimostrarti che mischiarli è ancora più bello, cerco sempre di offrirti la libertà di scegliere e cerco di rispettarti e di non intromettermi anche quando la tua scelta mi piace meno o mi trova in disaccordo.

princi2Spero di riuscire a farlo anche in futuro.

E spero anche di riuscire a prenderla più alla leggera, di non caricare sempre tutto di significati negativi, di non vivisezionare ogni input che la società ti propone, di non disperarmi pensando che siccome ti piacciono le Princi da grande sarai una velina, o seguirai un ideale di perfezione, bellezza e romanticismo distorti (diocenescampi).

Quindi cercherò di rispettare le tue preferenze, sospendendo ogni giudizio e proverò a farmi piacere queste Princi anch’io.

Annunci

9 thoughts on “Come quando tua figlia è esattamente il contrario di te.

  1. Ma la tua amica, alla fine, lo ha avuto sì o no un figlio maschio? 😄 Mentre leggevo il tuo racconto pensavo alla mia amica Martina che ha il tuo stesso “problema”, solo che nel suo caso si moltiplica per due perché due sono le sue femminucce. Anche lei, alla fine, si è arresa e spera in un futuro diverso…. 😄😄 Un bacio e buona giornata 😘

    Liked by 1 persona

  2. Mamma mia, tua Figlia è una bambola per quanto è bella! Io non mi preoccuperei, deve essere la generazione, anche mia Figlia a soli due anni va matta per i vestitini e se li sceglie da sola (a volte mi fa paura o.o) nei negozi, provandoseli davanti allo specchio, così come le scarpe, le ultime di vernice rossa se le è volute mettere nel negozio stesso e predilige il “fussia” ovvero il rosa mooolto acceso ma si compensa con una passione sfrenata per Thor. La tua deve avere uno spiccato senso precoce di femminilità ma dall’espressione pare proprio una frugola in gamba, sono certa che crescendo tutto si compenserà soprattutto perché il primo modello che avrà sarai tu (e sono certa che non sei una madre che infarcisce il cervello con le oscenità della tv)!

    Liked by 1 persona

  3. Prima di tutto Grazie! come scrivo nel post credo di doverla prendere un po’ più alla leggera (ma ci sono delle cose che non riusciamo a debita distanza e a guardare con lucidità e tranquillità e questa è una di quelle) e non pensavo, ma le parole di altre mamme che condividono la stessa esperienza mi
    aiutano tanto! un abbraccio!

    Liked by 1 persona

  4. Amica mia. Come la penso lo sai. Come me la rido …pure…ma ho poco da ridere: io attempata hippy/grunge, con una adolescenza passata a scappare di nascosto alle manifestazioni, con zoccoli, saffy e salopette…che dire dei milioni di tutorial di trucchi e parrucchi che mi tocca vedere ( ai quali ogni tanto devo pure fingere di esultare estasiata) ? E delle ore su instagram a vedere cosa fa l’ultima blogger ? Mentre la mia Principessa mi propone il viaggio col suo gruppo di cheer leaders a Disneyland Paris, accenno a un campo con Emergency in Afganistan..così…giusto per proporre un’alternativa…PErchè in fondo, pur lavorando con tutta me stessa sul rispetto per le tue idee e i tuoi gusti figlia mia, combatterò sempre perchè tu possa emergere come persona, non come un numero insulso nella società che ci condiziona e per poter essere un esempio di un minimo di valore…nel mare di trucchi e belletti che pur – non ce la raccontiamo – ci danno lavoro e da vivere…

    Liked by 1 persona

  5. “PErchè in fondo, pur lavorando con tutta me stessa sul rispetto per le tue idee e i tuoi gusti figlia mia, combatterò sempre perchè tu possa emergere come persona, non come un numero insulso nella società che ci condiziona e per poter essere un esempio di un minimo di valore…nel mare di trucchi e belletti che pur – non ce la raccontiamo – ci danno lavoro e da vivere…”. Ecco amica mia è esattamente questo il punto. Spero di riuscirci anch’io, almeno un pochino!

    Mi piace

  6. Come è veritiero il tuo articolo!!anche io mi ritrovo molto in quello che hai scritto!pur nn essendo una mamma fashion victim mi ritrovo con una figlia esattamente il contrario…a 4 anni!purtoppo è la società e il contesto che ci vogliono imporre questo!!ieri le ho fatto la prima lezione sul genere…e ne seguiranno molte molte altre!ma ce la faremo…..!!e se mia madre ha fatto un ottimo lavoro con me (senso di colpa e def dei ruoli)mi impegnero con tutta me stessa per fare esattamente il conttario pur rispettando le sue inclinazioni!

    Liked by 1 persona

  7. È esattamente quello che sto facendo io! In più tutte le storie delle princi che le racconto finiscono con la princi che oltre a sposarsi, diventa una scienziata, una professoressa, una dottoressa etc etc etc 😂😂😜💪🏻

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...