L’inverno può ancora un po’ aspettare.

È appena Ottobre, io faccio ancora fatica a rassegnarmi a questo cielo color latte e maledico l’umidità che trapana le ossa mentre tu non fai che chiedere: “Quando arriva la nevee ??? Quando facciamo l’albero di natalee??? Lo sai mamma, metteremo prima le palline dorate, poi quelle argentate e per ultimo quelle rosse!”

Da quando Masha e Orso sono entrati a bomba nelle nostre vite, accompagnando ogni seduta di aerosol, tu sei entrata a pié pari nel mood invernale ed hai scoperto alberi di natale, pupazzi di neve, guanti cappelli e sciarpe. Il punto è che hai bypassato totalmente l’autunno e, per quanto mi prodighi a spiegarti l’alternanza delle stagioni, cercando di farti appassionare all’autunno raccogliendo castagne al parco


e promettendoti piogge di foglie gialle che diventeranno cumuli croccanti da schiacciare, tu non riesci a darti pace e interrompi le mie educative disquisizioni con un : ” Si va bene mamma, adesso ti devo dire una cosa io: ma tu lo sai che domani arriva la neve???”

Con quella fiducia tutta bambina per cui basta affermare una cosa per farla accadere e diventare reale.

Il mio aiuto però è arrivata la pioggia: uscire con ombrello e galosce e non perdersi neanche una pozzanghera è stata una soddisfazione tale che hai deciso che “l’inverno può ancora un po’ aspettare!”.

Annunci

2 thoughts on “L’inverno può ancora un po’ aspettare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...